Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono 244 i migranti che hanno perso la vita nel Mediterraneo in meno di un mese del 2016. Lo ha detto oggi il portavoce dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), Joel Millman.

La maggior parte di loro, 218 persone, sono annegate nel tentativo di attraversare il mar Egeo per dirigersi dalla Turchia verso le coste greche, "aumentando a un tasso allarmante", mentre le altre sono morte sulla rotta che porta dalla Libia all'Italia.

Secondo l'Oim i migranti sbarcati quest'anno in Grecia sono finora circa 55mila.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS