Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il numero di migranti e rifugiati deceduti nel Mediterraneo dall'inizio dell'anno ha superato la soglia dei 1.500: lo rivelano le ultime stime rese note oggi a Ginevra dall'Organizzazione internazionale delle migrazioni (Oim).

Dal primo gennaio al 24 maggio scorso, un totale di 60.521 migranti e rifugiati sono entrati via mare in Europa (oltre l'80% in Italia) ed il numero di decessi dall'inizio dell'anno è salito ad almeno 1.530. Quasi tutti (1.442) sulla rotta del Mediterraneo centrale tra l'Africa del Nord e l'Italia, precisa l'Oim.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS