Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per impedire l'immigrazione illegale la Repubblica ceca da domani rafforzerà i controlli alla frontiera con l'Austria, con 720 poliziotti e da 14 a 23 valichi. Lo ha reso noto oggi la portavoce della polizia per stranieri Katerina Rendlova.

"Non si tratta di una reintroduzione dei controlli permanenti alla frontiera statale né di una esercitazione", in vista di una chiusura dei confini, ha detto.

I controlli alla frontiera sono stati introdotti a metà giugno scorso. Fino ad oggi sono stati fermati 3 083 profughi. "Si tratta di provvedere alla sicurezza dei cittadini della Repubblica ceca, ma tutte le misure sono in conformità con il codice della frontiera Schengen", ha detto il ministro dell'Interno Milan Chovanec, che ieri ha reso noto che la Repubblica ceca sarebbe pronta a chiudere la frontiera nel caso in cui l'Austria chiudesse la sua.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS