Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia serba ha intercettato e bloccato 29 migranti illegali nel sud del Paese al confine con la Macedonia.

Come ha reso noto il ministero dell'Interno a Belgrado, i clandestini, tutti senza documenti di identità e dei quali non si conosce per questo la nazionalità, viaggiavano nascosti a bordo di due automezzi fermati nel villaggio di Trnava, non lontano da Presevo. Uno degli autisti, un serbo di 37 anni, è stato arrestato con l'accusa di traffico di esseri umani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS