Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le pattuglie miste esercito-polizia serbe in servizio a ridosso della frontiera con la Bulgaria hanno intercettato e bloccato 29 migranti - fra i quali sette bambini - nella regione di Pirot, nel sudest della Serbia non lontano dal confine bulgaro.

Tre persone - un serbo e due bulgari nei cui automezzi viaggiavano i migranti - sono stati arrestati con l'accusa di traffico di esseri umani. I migranti provenivano da Iraq, Afghanistan e Pakistan.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS