Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 3500 migranti e profughi entrano ogni giorno in Serbia dalla Macedonia, secondo dati forniti oggi dalla Croce rossa internazionale citata dai media a Belgrado.

A causa del massiccio afflusso di profughi in marcia lungo la rotta balcanica e diretti nel nord Europa, in Macedonia dal 19 agosto è in vigore lo stato di emergenza al confine con la Grecia, con l'impiego anche di reparti dell'esercito a sostegno della polizia di frontiera.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS