Sono 567 i migranti tratti in salvo oggi nel Canale di Sicilia nel corso di cinque operazioni di soccorso coordinate dalla Guardia Costiera.

Alle attività hanno partecipato navi della Marina Militare italiana e irlandese e delle organizzazioni non governative Moas e Medici senza Frontiere.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.