Navigation

Migranti: Trump, niente visto a chi non può pagare sanità

Il presidente americano Donald Trump KEYSTONE/EPA UPI POOL/TASOS KATOPODIS / POOL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 ottobre 2019 - 16:01
(Keystone-ATS)

Stretta sull'immigrazione da parte di Donald Trump.

Il presidente americano ha deciso di negare il visto dal 3 novembre a coloro che non saranno coperti dall'assicurazione sanitaria entro 30 giorni dal loro ingresso negli Usa o che non sono in grado di dimostrare di avere i mezzi per farlo.

La nuova regola non verrà applicata ai richiedenti asilo, ai rifugiati, ai bambini e neppure ai residenti permanenti. Ma potrebbe essere applicata al coniuge o ai genitori di cittadini Usa, con conseguenze sulle famiglie che tentano di portare i loro famigliari negli Stati Uniti.

"Il nostro sistema sanitario è alle prese con le sfide causate dalle spese mediche non pagate e il problema peggiora ammettendo migliaia di immigrati che non hanno dimostrato alcuna capacità di pagare i costi delle spese sanitarie", ha sottolineato Trump.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.