Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier greco Alexis Tsipras si è impegnato a osteggiare l'Austria ed i suoi alleati dell'Europa centrorientale, che intendono chiudere le proprie frontiere ai migranti provenienti dalla Siria, 'intrappolandoli' in Grecia.

Come si legge su Kathimerini online Tsipras ha detto in Parlamento che "non accetteremo la trasformazione del nostro Paese in 'magazzino per le anime'. La Grecia non accetterà accordi se la condivisione delle responsabilità tra Paesi membri non verrà garantita".

Dieci Paesi europei, tra cui quattro dell'Ue guidati dall'Austria, hanno deciso di arginare il flusso di migranti. Tsipras ha definito l'atteggiamento di Vienna "inaccettabile".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS