Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si vedranno domani sera a Parigi i ministri dell'Interno di Italia, Francia e Germania per un vertice sull'emergenza migranti, a cui prenderà parte anche il commissario per gli affari interni Ue Avramopoulos.

L'idea di una riunione che precede il vertice dei '28' in programma a Tallin sarebbe nata dopo le dichiarazioni del ministro dell'interno estone Andres Anvelt, che guiderà i lavori dei colleghi Ue, che ieri ha gelato le speranze italiane.

Anvelt ha detto, infatti, che da Tallin non arriveranno risposte alle richieste italiane trattandosi di una riunione informale. Dunque, aveva aggiunto ieri il ministro estone, "non daremo nessuna risposta, ma ascolteremo dall'Italia quali sono stati i cambiamenti quest'ultima settimana" per vedere "come affrontare la questione della protezione delle frontiere, dei porti e le relazioni con la Libia".

Le richieste dell'Italia di un protocollo di azione per le navi delle Ong straniere e di una più equa distribuzione dei migranti che arrivano via mare saranno dunque esposte da Minniti al tavolo dei grandi.

SDA-ATS