Navigation

Migros e Coop annunciano nuove riduzioni dei prezzi

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 agosto 2011 - 18:14
(Keystone-ATS)

I grandi distributori diminuiscono ancora i prezzi di articoli di marca provenienti dall'eurozona, allo scopo di ripercuotere i vantaggi del franco forte. Da lunedì, i consumatori pagheranno così 10% di meno per l'acquisto di 600 prodotti di Migros e 1'500 di Coop.

Gli "sconti" riguarderanno articoli quali il cioccolato, le bevande e prodotti fai da te. La decisione dei due giganti del commercio al dettaglio, svelata quasi simultaneamente oggi pomeriggio, fa seguito a nuovi negoziati con i fornitori per abbassare i prezzi di articoli importati. La settimana scorsa entrambi avevano già annunciato riduzioni dello stesso ordine di grandezza.

Altri attori della grande distribuzione hanno preso decisioni simili durante il mese di agosto: Denner, controllata da Migros, è stata la prima a ridurre i prezzi due settimane fa, mentre Manor, rimasta in un primo momento in disparte, ha deciso lo scorso fine settimana di abbassare i prezzi di 500 prodotti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?