Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo di investitori che nel 2003 intervennero per sostenere la ristrutturazione di Mikron hanno sciolto con effetto immediato il loro accordo fra azionisti. Nessuno ha infatti presentato opposizione a questo passo annunciato il 14 aprile, informa in un comunicato odierno l'azienda specializzata nella fabbricazione di sistemi di lavorazione e di assemblaggio.

Già due settimane or sono la società - presente anche in Ticino con una fabbrica ad Agno - aveva accolto favorevolmente gli ultimi sviluppi, precisando che la decisione avrà ripercussioni positive sulla liquidità del titolo. L'impresa, che undici anni fa era alle prese con non indifferenti difficoltà, si trova ora sul cammino della crescita ed è finanziata in modo solido.

SDA-ATS