Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BIENNE (BE) - Mikron è sprofondato sempre più nelle cifre rosse nel 2009: il gruppo biennese specializzato nella fabbricazione di sistemi di lavorazione e assemblaggio ha registrato lo scorso anno una perdita netta di 32,8 milioni di franchi, contro una perdita di 13,4 milioni nel 2008. Lo indica oggi l'impresa, che è presente anche in Ticino con una stabilimento ad Agno.
Anche l'utile operativo EBIT ha accentuato le perdite: dai -15,5 milioni del 2008 si è passati ai -32,8 milioni dello scorso anno. Come già annunciato a fine gennaio, il fatturato ha segnato un ribasso del 43,2% a 150,1 milioni di franchi.
Per l'anno in rassegna, il gruppo prevede una ripresa economica moderata, di cui pensa di poter beneficiare a partire dal secondo semestre. Mikron si attende un leggero miglioramento delle vendite e stima che il suo risultato operativo si avvicinerà "nettamente" all'equilibrio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS