Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il giudice dell'udienza preliminare di Milano ha condannato a 8 anni di carcere e 3 di casa di cura il ghanese Adam K., processato con rito abbreviato per i due tentati omicidi commessi nel 2013, quando aggredì due passanti che riuscirono a salvarsi dalla sua furia.

Per una delle due vittime, parte civile nel procedimento, è stato disposto un risarcimento di 30 mila euro. L'uomo è già stato condannato a 20 anni in appello per aver ucciso tre persone a colpi di piccone, lo stesso giorno, nel quartiere Niguarda.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS