Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il palazzo in fiamme a Milano

(sda-ats)

Un bambino di tredici anni è stato trasportato in condizioni gravissime all'ospedale dopo essere stato estratto dal palazzo in fiamme in via Cogne a Milano.

Il ragazzino è stato accompagnato all'ospedale Sacco privo di sensi e in arresto cardiaco. Secondo i paramedici, le sue condizioni sono disperate.

I vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere le fiamme al decimo piano e secondo quanto riferito lo hanno trovato al piano superiore.

Il ragazzino è nato in Italia, ma è di origini marocchine. Inizialmente i vigili del fuoco lo hanno scambiato per un adulto perché, nonostante l'età, è già alto un metro e ottanta. Non ha riportato ustioni, ma una fortissima intossicazione e i medici preferiscono non sbilanciarsi con una prognosi.

Il ragazzo è stato estratto dai soccorritori dall'appartamento proprio sopra quello in cui si è sviluppato il rogo. "Quando siamo entrati in casa - hanno riferito i vigili del fuoco - si sono sciolte le visiere dei nostri caschi per il caldo."

"Lo stabile è stato completamente evacuato. Dal punto di vista strutturale, è tutto agibile tranne i due piani interessati".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS