Navigation

Militanti cinesi arrestati su isola contesa con Giappone

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 agosto 2012 - 13:40
(Keystone-ATS)

La polizia giapponese ha annunciato di aver arrestato cinque uomini su una delle isole contese da Tokyo e Pechino nel Mar della Cina orientale. Secondo l'agenzia di stampa giapponese Kyodo si tratta di cinque militanti arrivati da Hong Kong per sostenere la rivendicazione cinese sugli isolotti.

"La polizia della prefettura di Okinawa ha arrestato cinque uomini per violazione della legge sul controllo dell'immigrazione su Uotsurijima", uno degli isolotti, ha spiegato un portavoce della polizia.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?