Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alta tensione a New York con l'avvicinarsi delle festività. La tv locale PIX11, citando alcune fonti, lancia l'allarme: è stata ricevuta una "minaccia credibile" di attacco. La polizia di New York - riporta Nbc - smorza i toni: "non ci sono nuove specifiche minacce".

L'allerta è elevata in vista delle celebrazioni che porteranno migliaia di persona in piazza nei prossimi giorni. E lascia intravedere misure di controlli rafforzate in quelli che potrebbero essere i target, quali Times Square e la cattedrale di St. Patrick.

Dopo la "minaccia credibile" che si è tradotta nella chiusura delle scuole a Los Angeles e le polemiche che ne sono seguite per una decisione ritenuta, soprattutto dalle autorità di New York, affrettata, la cautela è d'obbligo. Che l'allerta sia elevata non ci sono dubbi dopo gli attentati di Parigi. Una nota dell'ambasciata americana in Francia ha ricordato nelle ultime ore agli americani l'allerta per i viaggi dopo gli attacchi nella capitale francese.

"Con l'avvicinarsi delle ultime settimane del 2015, l'ambasciata ricorda ai cittadini americani dell'allerta viaggi mondiale che invita i viaggiatori a fare attenzione durante le festività" afferma l'ambasciata sul proprio sito internet aggiornando sulla sicurezza in Francia. "I cosiddetti 'soft target', quali ristoranti e luoghi di aggregazione, "rappresentano un potenziale per le attività terroristiche.

Secondo quanto riportato da PIX11, a New York vi sarebbe una "minaccia credibile" di attacco e il capo della polizia avrebbe convocato una riunione d'emergenza per discutere la minaccia e la possibile risposta. La tv locale lancia l'allarme citando alcune fonti riportando anche le autorità federali che ritengono la minaccia non specifica e che potrebbe riguardare anche altre città americane. Gli agenti della polizia di New York - mette in evidenza PIX11 - avrebbero ricevuto informazioni nel pomeriggio con i piani del dipartimento di polizia e l'invito a stare allerta. Diversi fattori hanno spinto - afferma PIX11 -a ritenere la minaccia credibile, ad esempio l'affidabilità delle fonti da cui è stata ricevuta e la tempistica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS