Navigation

Minneapolis: scuse governatore per arresto troupe Cnn

Il governatore del Minnesota, Tim Walz ha ha chiesto scusa per l'arresto della troupe della Cnn che stava coprendo gli eventi di Minneapolis (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/John Minchillo sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 maggio 2020 - 17:58
(Keystone-ATS)

Il governatore del Minnesota, Tim Walz, ha chiesto scusa per l'arresto della troupe della Cnn che stava coprendo gli eventi di Minneapolis. "Non sarebbe mai dovuto accadere", ha detto, "è un fatto imperdonabile".

"Pochi minuti dopo che sono venuto a sapere quanto era successo - ha detto Walz - ho chiamato il presidente della Cnn Jeffrey Adam Zucker. Non c'è alcuna ragione per cui questo sia successo, è inaccettabile", ha aggiunto, affermando che le sue parole vogliono essere delle "pubbliche scuse" per l'accaduto.

È il weekend più difficile della nostra storia, il mondo ci guarda": ha detto Walz, dopo la terza notte di disordini a Minneapolis. "Dobbiamo ripristinare l'ordine e fare giustizia", ha sottolineato. "Chi chiede giustizia deve essere ascoltato, ma la mia prima responsabilità è quella di garantire la sicurezza di tutti", ha aggiunto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.