Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Potrebbe essere finito nel sempre più nutrito gruppo di imprenditori accusati di pratiche scorrette o essere un prezioso collaboratore degli investigatori sguinzagliati dal presidente Xi Jinping a caccia dei corrotti.

Tutto quello che si sa fino a questo momento è che da giovedì pomeriggio Guao Guangchang, 48 anni, noto come il 'Warren Buffett cinese', è scomparso da tutti i radar.

I dirigenti della sua azienda, la Fosun International, non riescono a contattarlo e i tentativi di raggiungerlo da parte dei giornalisti sono andati a vuoto. La Fosun, una delle più prestigiose imprese della 'nuova' Cina, quotata dal 2007 alla Borsa di Hong Kong, ha sospeso le contrattazioni dei suoi titoli.

La rivista Caixin, solitamente ben informata, ha scritto che l'ultima volta Guo è stato visto in compagnia di alcuni poliziotti all'aeroporto di Shanghai. "E' molto probabile che gli sia stato chiesto dalle autorità di collaborare a un'indagine. Lui non è indagato", ha detto alla Bbc una fonte anonima.

Il Fosun Group - proprietario di Club Med - ha emesso un comunicato firmato dal suo numero due Liang Xinjun nel quale si afferma che la sospensione in Borsa è stata decisa "in attesa di un annuncio che conterrà informazioni importanti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS