Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Evitare ad ogni costo i licenziamenti. È questo l'imperativo sottolineato dai sindacati dopo l'annuncio della SSR del piano di risparmio da 40 milioni di franchi.

Il personale è già sotto pressione da diversi anni a causa di varie misure, ricorda in una nota il Sindacato svizzero dei massmedia (SSM).

Quest'ultimo, deplorando vivamente che la SSR "debba assumersi da sola le conseguenze drammatiche della sentenza del Tribunale federale sulla soppressione dell'IVA sul canone", ricorda che quest'anno l'azienda ha già risparmiato 20 milioni di franchi a causa del calo delle entrate pubblicitarie.

Syndicom manifesta da parte sua solidarietà nei confronti dei dipendenti della SSR "nella lotta contro le misure di smantellamento". In un comunicato odierno, il sindacato dei media e della comunicazione si dice pronto ad offrir loro sostegno.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS