Navigation

Mitsubishi chiude impianto Olanda, stop a produzione Europa

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 febbraio 2012 - 12:27
(Keystone-ATS)

Mitsubishi ha annunciato la fine della produzione di veicoli nell'impianto in Olanda, diventando così il primo produttore giapponese ad abbandonare l'Europa occidentale dallo scoppio della crisi del debito sovrano.

La decisione, ha spiegato la società a conferma delle indiscrezioni della stampa nipponica, sarà operativa entro la fine del 2012 nell'ambito di un piano che punta a rifocalizzare le attività produttive sui mercati emergenti e a maggiore crescita, come Cina e Russia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?