"Diamo il benvenuto ai nostri fratelli che hanno lasciato l'oscurità della prigione per la luce della libertà e voglio dire loro che sono i primi ma altri verranno". Lo ha detto - citato dai media - il presidente palestinese Abu Mazen (Mahmoud Abbas) che durante la notte ha accolto una parte dei detenuti palestinesi liberati da Israele, nell'ambito della ripresa delle trattative, e arrivati a Ramallah al palazzo presidenziale. "Non saremo in pace - ha aggiunto - finché tutti non saranno con noi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.