Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - L'Irlanda ha chiesto a Israele di ritirare un suo addetto all'ambasciata di Dublino in relazione all'uso di falsi passaporti irlandesi da parte di un presunto commando israeliano che a gennaio uccise un leader di Hamas a Dubai.
"L'indagine del Passport Service Office ha confermato che gli otto passaporti irlandesi usati dalle persone sospettate dell'omicidio di Mahmoud al-Mabhouh erano falsi", afferma il ministro degli esteri Micheal Martin in una dichiarazione.
"L'uso illecito di passaporti irlandesi da parte di uno stato con il quale l'Irlanda ha relazioni amichevoli, anche se a volte franche, è chiaramente inaccettabile e richiede una ferma risposta", ha aggiunto.

SDA-ATS