Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il segretario generale dell'Onu Ban Ki moon ha chiesto che Israele rimuova il blocco di Gaza definendolo una "punizione collettiva" per i cittadini dell'enclave palestinese.

Dalla Striscia, dove oggi è stato per una breve visita, Ban ha sottolineato che "la situazione non può continuare: alimenta rabbia e disperazione e accresce il pericolo di un aumento delle ostilità". Secondo Ban "il 70% degli abitanti di Gaza hanno oggi bisogno di aiuto umanitario. Metà dei giovani o non hanno lavoro o piccole prospettive per il futuro".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS