Navigation

MO: Betlemme, soldato accoltellato, assalitore ucciso

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 gennaio 2016 - 08:41
(Keystone-ATS)

Un soldato israeliano è stato accoltellato e ferito presso Betlemme (Cisgiordania) e il suo assalitore palestinese è stato ucciso. Intanto a Herzlya (Tel Aviv) la polizia israeliana cerca un palestinese sospettato di voler compiere un attentato.

Secondo la radio militare, l'attacco al soldato è avvenuto all'incrocio del Gush Etzion (una zona di insediamento ebraico), una decina di chilometri a sud di Betlemme. Le condizioni del soldato non sembrano gravi. Il suo assalitore, che è stato ucciso dal fuoco di reazione di altri soldati, non è stato ancora identificato.

A Herzlya, a nord di Tel Aviv, la polizia è in stato di allerta dopo che in città è stata rintracciata un'automobile palestinese che in precedenza aveva forzato un posto di blocco alla periferia di Gerusalemme. Il conducente, che potrebbe essere in procinto di compiere un attentato, si è dato alla fuga.

A Tel Aviv proseguono le ricerche di un arabo israeliano che venerdì ha ucciso due persone in un pub e poi, durante la fuga, ha ucciso anche un tassista arabo. La polizia ha arrestato il padre e due suoi fratelli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.