Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BETLEMME (CISGIORDANIA) - Tutti gli attivisti della Freedom Flotilla, non solo quelli morti, ma anche quelli arrestati e feriti durante il blitz israeliano, sono da oggi "martiri" e ufficialmente consacrati "cittadini palestinesi" dal presidente dell'Anp Abu Mazen. Inaugurando oggi a Betlemme la conferenza internazionale per gli investimenti nei territori palestinesi, Mazen ha detto che "non è la prima volta che il sangue di arabi, musulmani e occidentali si mischia con il sangue palestinese nel lungo viaggio verso la libertà".
"Questa conferenza è anche chiamata la conferenza della libertà perché - ha detto Mazen rivolgendosi alla platea della quale fanno parte anche Tony Blair, inviato del quartetto - perché è un altro modo per combattere il terrorismo".

SDA-ATS