Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Gli Stati Uniti hanno manifestato oggi per la prima volta il loro sostegno ad una inchiesta a partecipazione internazionale sul blitz israeliano contro la flottiglia filo-palestinese diretta a Gaza.
Il portavoce del dipartimento di stato Philip Crowley ha detto oggi che gli Stati Uniti riconoscono che "una partecipazione internazionale" all'inchiesta sul blitz "sarà un elemento essenziale per superare questa tragedia". Un apporto internazionale alla inchiesta, secondo il portavoce americano, sarà "importante" per salvaguardare "quella credibilità che tutti desideriamo".
Subito dopo il blitz gli Stati Uniti avevano espresso una posizione di maggior apertura ad una inchiesta fatta solo dagli israeliani ma negli ultimi giorni la amministrazione Obama sembra avere cambiato il suo approccio. Anche il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, ha chiesto una "partecipazione internazionale credibile" alla inchiesta sul blitz israeliano.

SDA-ATS