Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLS - Il capo della diplomazia di Madrid, Miguel Angel Moratinos, il cui Paese assume la presidenza di turno dell'Ue, si è detto "estremamente preoccupato" per l'uso di passaporti europei da parte del commando che ha assassinato a Dubai un capo di Hamas, Mahmud al-Mabhouh.
"Noi siamo molto preoccupati che dei passaporti europei che sono dei documenti legali rigorosi, siano stati potuto essere utilizzati a scopi diversi dal loro uso", ha detto Moratinos, parlando con i giornalisti all'ingresso del consiglio Esteri della Ue.
"Noi oggi ne discuteremo e spero che ci sarà un comunicato che esprima la nostra inquietudine a questo riguardo".
I ministri degli Esteri della Ue discuteranno in giornata della vicenda relativa all'assassinio di uno dei fondatori del braccio armato di Hamas Mahmoud Al-Mabhouh, il 20 gennaio scorso in un hotel di Dubai. I killer erano in possesso di passaporti europei: della Gran Bretagna, Irlanda, Francia e Germania.
A margine del consiglio, diversi ministri degli Esteri avranno incontri bilaterali con il capo della diplomazia israeliana Avigdor Lieberman, oggi in visita a Bruxelles. Tra questi, il ministro britannico David Miliband.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS