Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Israele deve condurre un profondo disimpegno in Cisgiordania, sgomberando decine di colonie, con la cooperazione attiva dell'Anp di Abu Mazen o anche con un gesto unilaterale. Lo afferma in una intervista al quotidiano Israel Ha-Yom il ministro della difesa Ehud Barak.

L'obiettivo di Israele, precisa, deve essere mantenere il controllo sulle zone omogenee di insediamento; sulla valle del Giordano e sulle alture cisgiordane che dominano l'aeroporto Ben Gurion. Il resto farebbe parte del futuro Stato palestinese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS