Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEL AVIV - Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu si riunirà oggi in serata sulla tragedia della flottiglia filopalestinese attaccata dagli israeliani. Dal canto suo, la Svizzera chiede un'inchiesta internazionale sui "gravi incidenti" avvenuti in mare, al largo di Gaza.
Il Consiglio di Sicurezza è stato convocato in sessione di emergenza per le 13:00 di New York, le 19:00 in Svizzera.
Oggi l'Onu è chiuso per il ponte di Memorial Day. In Uganda, dove si trova per una conferenza sulla Corte Penale Internazionale, il segretario generale Ban Ki-moon si è detto "scioccato" per l'attacco e, "condannando" le violenze che hanno provocato almeno dieci morti, ha chiesto a Israele di dare una "completa spiegazione" dell'azione militare.
Anche Berna esprime "viva preoccupazione" per l'assalto delle forze militari israeliane contro un convoglio navale internazionale, che cercava di portare aiuti umanitari alla popolazione.

SDA-ATS