Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GAZA - Dopo oltre tre settimane di interrogatori a Gaza per il sospetto di spionaggio, il giornalista britannico freelance Paul Martin è stato oggi rimesso in libertà dalle autorità di Hamas. Lo riferiscono fonti stampa locali che hanno visto il giornalista entrare nella residenza di un dirigente locale di Hamas Mahmud a-Zahar.
In giornata Martin dovrebbe passare dal valico di Erez e raggiungere Israele.
Fonti locali aggiungono che la sua liberazione è stata perorata nei giorni scorsi da deputati britannici giunti appositamente a Gaza. Martin, secondo il ministero degli interni di Hamas, era sospettato di "collaborazionismo" con i servizi di sicurezza israeliani e con oppositori palestinesi di Hamas nella Striscia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS