Navigation

MO: Gaza, raid Israele dopo lancio razzi

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 febbraio 2012 - 10:49
(Keystone-ATS)

Due miliziani palestinesi sono rimasti feriti la scorsa notte a Gaza durante un raid condotto dall'aviazione militare israeliana in seguito al ripetersi di lanci di razzi dalla Striscia verso il Neghev.

Fonti palestinesi precisano che Israele ha colpito obiettivi situati nel rione di Nusseirat, a breve distanza da Gaza.

Da parte sua il braccio armato dei Comitati di resistenza popolare ha rivendicato la paternità dei lanci di razzi verso Israele. Si è trattato, ha precisato un portavoce, di una reazione in seguito all'ingresso della polizia israeliana (avvenuto alcuni giorni fa) nella Spianata delle Moschee di Gerusalemme, uno dei luoghi più sacri all'Islam.

A Tel Aviv un portavoce militare ha ribadito che Israele non può in alcun modo tollerare lanci di razzi contro la propria popolazione. La responsabilità generale di questi attacchi, ha aggiunto, va attribuita a Hamas, in quanto detiene il controllo militare sulla Striscia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?