Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia ha aperto un'inchiesta per individuare gli israeliani che ieri a Beer Sheva (Neghev) hanno infierito prendendolo a calci su un cittadino eritreo che era già stato colpito dalla polizia che lo aveva scambiato per un complice dell'attentatore palestinese.

L'uomo è morto in ospedale.

Una portavoce della polizia ha precisato che si tratta di un episodio della "massima gravità" e ha ribadito che a nessuno viene consentito di abbandonarsi a violenze, anche in momenti di grave tensione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS