Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente palestinese Abu Mazen ha condannato Israele per quello che ha definito "l'attacco odierno alla moschea al-Aqsa" di Gerusalemme.

"Ci opponiamo - ha affermato in un comunicato - alla aggressione dei fedeli che erano là. Gerusalemme est e i Luoghi santi, cristiani e musulmani, sono per noi una Linea rossa. Non resteremo inerti quando i nostri Luoghi santi vengono attaccati".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS