Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Israele ha annullato il rilascio della quarta tranche di detenuti palestinesi. Lo dicono i media citando una fonte israeliana anonima. La fonte avrebbe avvisato la controparte palestinese della decisione nella riunione di ieri sera tenutasi a Gerusalemme insieme all'inviato Usa Martin Indyk. Il motivo addotto è la richiesta del presidente palestinese Abu Mazen di aderire a 15 trattati internazionali.

Il capo negoziatore israeliano Tizpi Livini - citato dal "Jerusalem Post" - ha detto che Israele non poteva rilasciare i detenuti alle condizioni attuali del negoziato e ha chiesto ai palestinesi di "ritirare" le mosse unilaterali.

SDA-ATS