RAMALLAH - Gli americani hanno informato l'Autorità nazionale palestinse (Anp) del fallimento dei colloqui tra il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu e il presidente americano Barack Obama. Lo ha reso noto il portavoce dell'Anp, Nabil Abu Rudeina, riferendo che un assistente dell'inviato Usa per il Medio Oriente, George Mitchell, ha detto al presidente palestinese Abu Mazen (Mahmud Abbas) che i colloqui tra Netanyahu e Obama non hanno portato ad alcun progresso sul contenzioso della colonizzazione e l'avvio di colloqui indiretti tra le parti.
Rudeina ha precisato che l'assistente di Mitchell, David Halle, "ha detto ad Abbas che non c'é ancora accodo tra il presidente Obama e Netanyahu su un blocco della colonizzazione a Gerusalemme e in Cisgiordania per poter cominciare le discussioni indirette tra le due parti".
Netanyahu è tornato stasera in Israele da un viaggio a Washington.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.