Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il KaDeWe, il grande magazzino di Berlino, rimetterà sui suoi scaffali i prodotti israeliani che aveva ritirato dopo la decisione della Ue di etichettare i prodotti degli insediamenti ebraici in Cisgiordania e Golan.

Lo riporta Haaretz che cita un comunicato nel quale il KaDeWe sostiene di "rammaricarsi che l'atteggiamento sbagliato del gruppo abbia portato a fraintendimenti". Oggi il premier Benjamin Netanyahu aveva chiesto al governo tedesco di intervenire.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS