Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il segretario di Stato Usa, John Kerry, ammette che i negoziati israelo-palestinesi mediati da Washington sono in bilico e ammonisce che per salvarli occorre colmare in fretta "il fossato". Parlando oggi da Algeri, Kerry ha evocato progressi nei colloqui della notte scorsa a Gerusalemme fra il suo emissario e i negoziatori delle parti, ma ha sottolineato che il momento resta comunque "critico". "Esiste ancora un fossato che deve essere colmato molto rapidamente", ha avvertito il segretario di Stato.

SDA-ATS