Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il segretario di Stato Usa, John Kerry, ammette che i negoziati israelo-palestinesi mediati da Washington sono in bilico e ammonisce che per salvarli occorre colmare in fretta "il fossato". Parlando oggi da Algeri, Kerry ha evocato progressi nei colloqui della notte scorsa a Gerusalemme fra il suo emissario e i negoziatori delle parti, ma ha sottolineato che il momento resta comunque "critico". "Esiste ancora un fossato che deve essere colmato molto rapidamente", ha avvertito il segretario di Stato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS