"L'accordo del secolo" sul processo di pace israelo-palestinese promesso da Washington distruggerà tutto ciò che è stato fatto sino ad oggi.

Lo ha detto il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, in un incontro con i partecipanti ai colloqui inter-palestinesi a Mosca.

"Le nostre controparti statunitensi già da due anni hanno promesso, in termini incerti, di proporre una sorta di 'accordo del secolo' per risolvere il problema del Medio Oriente", ha detto citato dalla Tass.

"Tuttavia le informazioni disponibili rendono possibile valutare questo futuro 'accordo del secolo' come la distruzione di tutto ciò che è stato fatto finora", ha affermato.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.