Navigation

MO: mini-flottiglia; attivisti, persi contatti con le 2 navi

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 novembre 2011 - 14:26
(Keystone-ATS)

"Abbiamo perso i contatti con la "Saoirse" e la "Tahrir". Sembra che ci sia un blackout nelle comunicazioni". È quanto ha reso noto Laurence Davis, portavoce della nave irlandese, una delle due imbarcazioni della mini-flottiglia diretta a Gaza che questa mattina, secondo quanto raccontato dagli attivisti a bordo, è stata avvicinata e contattata dalla marina militare israeliana a 48 miglia dalla Striscia.

"Fino ad ora eravamo in regolare e programmato contatto con la nave irlandese "Saoirse". Viste le intenzioni israeliane di abbordare le due imbarcazioni, può darsi che ciò sia già accaduto", ha aggiunto Davis precisando che la mini-flottiglia naviga "in acque internazionali". Secondo notizie "non confermate" segnalate via Twitter dagli organizzatori della nave canadese della campagna "Freedom Waves to Gaza", le due imbarcazioni "non sono state ancora catturate. Ma le forze israeliane hanno chiesto loro di virare verso l'Egitto o tornare indietro".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?