Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Una tregua con Hamas non è in agenda". Lo ha detto il premier israeliano Benyamin Netanyahu parlando ai membri della commissione affari esteri del Parlamento, liquidando l'ipotesi di un cessate il fuoco in questa fase. Lo riportano i media.

"Fino ad adesso non ho parlato con nessuno di un cessate il fuoco", ha spiegato il premier aggiungendo di aver anzi ordinato un'intensificazione dei raid aerei sulla Striscia. Poi ha sottolineato che Israele non può intraprendere passi come fatto da altre nazioni in passato: "Non possiamo fare ciò che i Russi hanno fatto in Cecenia". Fra l'altro Netanyahu - secondo quanto riporta Haaretz - ha detto che i consiglieri legali hanno sconsigliato di tagliare acqua ed elettricità da Israele a Gaza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS