Navigation

MO:da Gaza pioggia di razzi su Israele

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 ottobre 2011 - 21:23
(Keystone-ATS)

Salve di razzi sono ripetutamente cadute questo pomeriggio nel sud di Israele, poco tempo dopo l'uccisione di sei miliziani della Jihad Islamica in un raid aereo israeliano nella striscia di Gaza.

Uno dei razzi, di tipo Grad, ha centrato un parcheggio di uno stabile nella città di Ashdod, ferendo lievemente una persona, distruggendo diverse automobili parcheggiate e dando fuoco ad altre. Nella vicina Gan Yavne un'altra persona è stata ferita in modo lieve da una scheggia. Molte persone in preda a uno stato di shock hanno dovuto essere assistite.

I tiri di razzi da Gaza proseguono a intervalli e si stima che potrebbero durare anche per tutta la notte e forse anche domani. Per precauzione, a quanto risulta, le scuole resteranno chiuse domani ad Ashdod e probabilmente anche in altri centri minacciati. In tutto il sud di Israele è in vigore uno stato di allerta.

Secondo la radio pubblica in serata è prevista una consultazione del capo di stato maggiore con alti ufficiali delle forze armate per discutere la situazione.

La tv privata Canale 10 ha riferito stasera che Hamas, il movimento islamico che ha il potere di fatto nella striscia di Gaza, avrebbe segnalato a Israele, tramite canali indiretti, di non volere la ripresa degli scontri e di essere deciso a premere sulla Jihad Islamica perchè cessi i tiri di razzi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?