Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Massima allerta terrorismo nella notte di Capodanno a Monaco di Baviera, dopo che le autorità tedesche hanno ricevuto informazioni dagli 007 francesi di un possibile attacco kamikaze dell'Isis.

.La polizia tedesca ha evacuato la stazione ferroviaria principale e quella del sobborgo di Pasing dopo che "un servizio di intelligence amico" ha segnalato che erano in corso preparativi per un attacco suicida in una o in entrambe le stazioni attorno alla mezzanotte, come ha spiegato il ministro dell'Interno della Baviera, Joachim Herrmann.

Il piano avrebbe coinvolto "tra i cinque e i sette" terroristi, ha riferito il capo della polizia di Monaco, Hubertus Andrae. Le stazioni di Monaco e di Pasing, che dista otto chilometri dalla città, erano state chiuse anche al transito dei treni e sono state riaperte alcune ore dopo in quanto i controlli non hanno dato esito.

Le ispezioni e i controlli per questo allarme hanno coinvolto 550 poliziotti. Secondo i media tedeschi la segnalazione di un possibile attentato suicida è arrivata dagli 007 francesi. "Ritengo che la decisione di chiudere le due stazioni sia stata giusta perchè non possiamo rendere inutili rischi di fronte a indicazioni di minacce così concrete, con l'indicazione di luoghi e tempi", ha spiegato in una conferenza stampa il ministro Hermann. Un portavoce della polizia ha avvertito che non è escluso che il commando terroristico possa ripiegare su altri obiettivi

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS