Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'azienda Monnier di La Chaux-de-Fonds (NE) ha comunicato il licenziamento di 20 dipendenti.

Una decina di giorni fa l'impresa, attiva nel ramo orologiero e che impiega complessivamente 75 persone, aveva preannunciato la misura a causa di un calo del 50% degli ordinativi fra il primo e il secondo semestre dell'anno.

Nel periodo di consultazione che ha seguito l'annuncio "non è stato purtroppo possibile ridurre il numero di licenziamenti", indica oggi l'azienda in una nota. In realtà il 16 novembre si era parlato di 22 posti in pericolo: ora, a cose fatte, i tagli interessano 20 persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS