Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre cittadini svizzeri, fra i quali un imprenditore residente a Ginevra, sono stati fermati a Montecarlo, ha indicato la Procura del Principato di Monaco. I tre sono sospettati di aver preso parte a una truffa nel settore del commercio d'arte ai danni del miliardario russo Dmitry Rybolovlev.

Il dirigente di un'impresa ginevrina, attiva nel mercato dell'arte, e una coppia risiedente nel Principato, sono in stato di fermo, ha indicato all'agenzia di stampa AFP il procuratore monegasco Jean-Pierre Dreno, senza aggiungere altro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS