Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La città di Montreux ha reso omaggio oggi a Jon Lord, il tastierista dei Deep Purple deceduto ieri a Londra all'età di 71 anni. Il cofondatore del gruppo britannico è pure il coautore di "Smoke on the Water", il brano composto in occasione dell'incendio del Casinò di Montreux il 4 dicembre 1971.

Uno dei brani più famosi della storia del rock, "Smoke on the Water" può essere considerato alla stregua dell'"inno di Montreux", sottolinea la municipalità vodese in un comunicato nel quale porge le proprie condoglianze alla famiglia del musicista, ai partner di Deep Purple, a fan e amici.

I Deep Purple si trovavano a Montreux per registrare un album quando uno spettatore che aveva assistito ad un concerto del gruppo di Frank Zappa lanciò un petardo, all'origine dell'incendio del Casinò. Il nome "funky Claude" fa riferimento a Claude Nobs, il direttore del Montreux Jazz Festival, che si era prodigato durante l'incendio per salvare gli spettatori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS