Navigation

Morbillo: in giugno calano i casi in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 giugno 2011 - 11:43
(Keystone-ATS)

L'epidemia di morbillo, che dall'inizio dell'anno imperversa in Svizzera, sembra aver perso di intensità. Secondo l'ultimo bollettino dell'Ufficio federale della sanità pubblica, nei primi 15 giorni di giugno sono stati registrati 18 nuovi casi. In maggio, a contrarre questa malattia erano state 113 persone.

Dall'inizio dell'epidemia, nel dicembre 2010, ci sono stati 581 contagiati, 20 in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il picco è stato registrato in aprile con 206 casi, si legge ancora nel bollettino. Le regioni più colpite sono state i cantoni di Vaud, Ginevra e Basilea.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?