Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Morgan Stanley ha raggiunto un accordo con le autorità statunitensi. La banca pagherà 3,2 miliardi di dollari (3,11 miliardi di franchi) per risolvere la disputa sui titoli legati ai mutui nella crisi del 2008.

In base all'accordo, Morgan Stanley pagherà 550 milioni alle autorità di New York, oltre ai più di 2,6 miliardi di dollari che aveva precedentemente annunciato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS