Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente egiziano Mohammad Morsi parlando all'assemblea generale dell'Onu a New York si è detto contrario ad un intervento militare internazionale in Siria ed ha espresso sostegno all'inviato delle Nazioni Unite e della Lega Araba Lakhdar Brahimi per arrivare ad "una visione globale unificata" per "un transizione democratica del potere" e ha auspicato "una nuova Siria, dopo il nuovo Egitto".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS