Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La professoressa Maryam Mirzakhani.

KEYSTONE/AP Maryam Mirzakhani via Stanford

(sda-ats)

L'iraniana Maryam Mirzakhani, prima donna a ricevere la prestigiosa Medaglia "Fields" per la matematica, è morta a 40 anni negli Stati Uniti per un cancro al seno, che si era diffuso anche nelle ossa. Lo rende noto la BBC.

La "Fields Medal for mathematics", istituita nel 1936 e soprannominata il "Premio Nobel per la matematica", viene conferita ogni quattro anni agli studiosi sotto i 40 anni. Nel 2014 era stata assegnata alla professoressa Mirzakhani per il suo lavoro nell'ambito della geometria complessa e dei sistemi dinamici.

Cresciuta nell'Iran post-rivoluzione khomeinista - era nata nel 1977 - Mirzakhani si era già distinta in gioventù vincendo due medaglie d'oro alle Olimpiadi della matematica. Nel 2004 aveva ottenuto un dottorato di ricerca (Phd) ad Harvard e poi aveva iniziato ad insegnare a Stanford.

La professoressa Frances Kirwan, membro del comitato di selezione del premio "Field" per l'università di Oxford, aveva commentato così la vittoria della Mirzakhani (che è stata anche la prima iraniana a ricevere il premio): "Spero che questo premio ispiri molte giovani donne e ragazze in questo paese e nel mondo a credere nelle loro abilità e a puntare a diventare le prossime medaglie Fields del futuro".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS